Le tendenze dell’interior design del 2022

Le tendenze dell’interior design del 2022

La pandemia ha senza dubbio rivoluzionato le nostre abitudini quotidiane e cambiato in modo radicale anche la morfologia dei nostri ambienti.

Bisogni ed esigenze mutano e vanno ad incidere principalmente sulla nostra condizione psicologica. La casa, prima concepita come luogo di rifugio per un relax post lavorativo, oggi rappresenta la scatola dentro la quale consumiamo le nostre giornate lavorative.

Proprio per questo dobbiamo creare spazi confortevoli che aiutino a superare il disagio dovuto al cambiamento e alla sensazione di costrizione. Il bisogno di evasione non si alimenta più nei luoghi di lavoro, bensì negli spazi più intimi, in precedenza dedicati al confort e al relax.

Intervenire in modo efficace nell’arredamento aiuta a superare questo senso di inadeguatezza e a vivere meglio i nostri spazi.

difficoltà smart working
difficoltà smart working in casa

                        Di cosa parliamo in questo articolo

  • L’influenza del colore
  • Nuove tendenze; il colore dell’anno 2022
  • Ricerca dei materiali e del colore giusto

L’influenza del colore

Se analizziamo i fattori che scatenano i cambiamenti di umore non possiamo non prendere in considerazione i colori. La scelta del colore giusto cambia positivamente la percezione degli spazi restituendo sensazioni positive.

Le tendenze dell’interior design sono pronte a mescolare il colore con le nuance più adatte al momento che siamo vivendo. Il bisogno di serenità, calma e relax, si combina perfettamente con i colori neutri beige, grigio, tortora, cammello, crema avorio, dai toni caldi e naturali.

Inoltre il periodo pone l’accento sul bisogno di positività e sguardo al futuro, strizzando l’occhio alle tinte più accese; il colore cielo ciano, il verde petrolio, rosa carme e bianco perla, comunicano ottimismo e al tempo stesso voglia di osare. Definiscono lo spazio in modo deciso e volitivo.

 

Nuove tendenze; il colore dell’anno 2022

 

La Sherwin-Williams, azienda statunitense che si occupa di produzione e vendita di vernici a livello industriale, pochi giorni fa ha reso noto che il colore dell’anno 2022 è EVERGREEN FOG SW 9130. Un colore dai toni forti e sofisticati.

https://www.sherwin-williams.com/color-of-the-year-2022

Ogni anno viene individuato il colore che sposa il trend futuro dell’abitare, ma anche dell’abbigliamento. Mesi prima ci si concentra sui possibili accostamenti, per definire le tendenze ed ottenere le molteplici soluzioni di arredo e design, all’insegna dell’eleganza e dell’equilibrio.

È il bagaglio che porteremo con noi per 12 mesi, che caratterizzerà le nostre giornate. Dall’abbigliamento che indosseremo agli spazi cha abiteremo.

 

Ricerca dei materiali e del colore giusto

 

L’interior design 2022 richiama l’accento sul pantone 9130 che ritroviamo in molti campi di applicazione. Sulle pareti come tinte o per il grande ritorno delle carte da parati. Pavimenti in pietra o legno sposano spesso questo colore nelle tinte unite o con nuance e sfumature di base.

Protagonista indiscusso delle nuove tendenze dell’arredo troviamo il vetro, che centra la sua gradazione con il vetro fume’ trasparente e fume’ satinato.

Il vetro fume’ si abbina ad ogni colore e veste ogni ambiente dell’habitat; la porta in vetro, la cabina armadio, così come la balaustra della scala e il piano del tavolo, e molto altro, trovano l’equilibrio raffinato ed elegante che questo colore sa restituire.

 

vetro fume armadio balaustra
vetro fume armadio balaustra

Se invece abbiamo bisogno di energia ricorriamo all’uso di colori forti e decisi; il vetro laccato verde petrolio, per rivestire lo spazio cucina, o il piano del tavolo ed ottenere tutto il fascino di questo colore, trend del momento.

 

Attraverso l’interpretazione molto più sofisticata e mistica si ottengono le gradazioni del colore ciano cielo. La trasparenza, caratteristica principale del vetro, si avvale del principio di base del colore; ovvero la percezione visiva data dai segnali nervosi che i fotorecettori della retina mandano al cervello.

Ne consegue che il colore degli oggetti dipende dall’illuminazione a cui sono sottoposti. Guardando attraverso il vetro possiamo ammirare la realtà delle cose.

 

trasparenza del vetro gradazioni del colore ciano cielo
trasparenza del vetro gradazioni del colore ciano cielo

Se invece abbiamo bisogno di energia ricorriamo all’uso di colori forti e decisi; il vetro laccato verde petrolio, per rivestire lo spazio cucina, o il piano del tavolo ed ottenere tutto il fascino di questo colore, trend del momento.

 

Attraverso l’interpretazione molto più sofisticata e mistica si ottengono le gradazioni del colore ciano cielo. La trasparenza, caratteristica principale del vetro, si avvale del principio di base del colore; ovvero la percezione visiva data dai segnali nervosi che i fotorecettori della retina mandano al cervello.

Ne consegue che il colore degli oggetti dipende dall’illuminazione a cui sono sottoposti. Guardando attraverso il vetro possiamo ammirare la realtà delle cose.

 

https://www.mpglass.net/laccatura-vetri/

Conclusione

Il colore è uno degli aspetti fondamentali dell’arredamento. Insieme alla scelta corretta dei materiali, alla suddivisione adeguata degli spazi, alla giusta illuminazione, permette di valorizzare i luoghi abitativi, consentendo di vivere la nostra casa in modo sereno e piacevole.

L’esperienza abitativa di cui abbiamo bisogne, specie ora che le nostre case hanno assunto funzioni differenti.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

I precedenti post del blog di Mpglass

MpGlass Srls – Via Filippo Arena 6 – 00171 Roma . P.iva 14356551003 |
Chiama 06 87 75 2410 | WhatsApp +39 353 3486169
Iscrizione Camera di Commercio RM-1514903
Trattamento dati | Gestione Cookies | Mappa del sito