Ottimizzare gli spazi in casa: consigli pratici per te

Ottimizzare gli spazi in casa: consigli pratici per te

Ottimizzare gli spazi in casa: consigli pratici per te

 

Gli appartamenti sempre più piccoli ci pongo di fronte al problema dello spazio e della sua ottimizzazione.

L’effetto della crescente urbanizzazione fa salire i costi delle abitazioni e ci costringe a scegliere soluzioni abitative sempre più piccole. Questo ci pone di fronte al problema dell’organizzazione e della suddivisione interna degli ambienti.

La casa piccola ha senz’altro dei vantaggi legati al contenimento dei costi e tempi di gestione, tuttavia costringe a studiare soluzioni ottimali in termini di luce e spazio.

Tutti abbiamo bisogno della nostra privacy, specie all’interno delle mura domestiche, ma in presenza di piccoli ambienti occorre sfruttare al meglio anche l’elemento luce, che ci pone di fronte a questi interrogativi:

  • Come dividere gli spazi;
  • Ottenere la corretta illuminazione di ciascun ambiente;
  • Mantenere lo stesso livello di privacy delle grandi abitazioni.

Scopriamo insieme le soluzioni migliori per dividere gli spazi senza rinunciare al confort e all’estetica.

 

Di cosa parliamo in questo articolo

  • Dividi lo spazio progettando pareti in vetro
  • Sfrutta al meglio la luce naturale
  • Crea pareti di grandi dimensioni
  • Ottieni pareti multifunzione con il vetro
  • Valorizza gli spazi nascosti
  • Ottimizza gli spazi
  • L’importanza del decluttering
  • Conclusione

 

Dividi lo spazio progettando pareti in vetro

 

Dividere gli spazi è senza ombra di dubbio il compito più difficile, dal quale deriva l’intera funzione di ogni abitazione. Si tratta di intervento di tipo architettonico che, se fatto nel modo sbagliato, incide fortemente sulla vivibilità della casa.

In presenza di spazi ridotti, separare gli ambienti con pareti a muro, risulta una scelta completamente sbagliata; la parete cieca oltre ad occupare maggiore spazio, non consente il passaggio della luce e crea sbarramenti visivi, non in linea con le nuove tendenze dell’arredamento.

Per un piccolo appartamento, ad esempio, sono perfette le pareti divisorie in vetro, capaci di dividere gli ambienti in poco spazio e sfruttando al massimo la luminosità.

Se hai bisogno di idee per selezionare il vetro giusto, è fondamentale avere chiaro l’esigenza della privacy. Se si vuole ottenere maggiore privacy è opportuno selezionare vetri satinati che schermano senza rinunciare alla luce.

La scelta può essere dettata anche da esigenze di design: in questo caso si può optare, ad esempio, per vetri decorati con tecnica della sabbiatura, ottenendo così un elemento funzionale e al tempo stesso un complemento d’arredo.

 

 Sfrutta al meglio la luce naturale

 

In presenza di spazi ridotti, separare gli ambienti con pareti a muro, risulta una scelta completamente sbagliata; la parete cieca oltre ad occupare maggiore spazio, non consente il passaggio della luce e crea sbarramenti visivi. Queste realizzazioni non son in linea con le nuove tendenze dell’arredamento.

Per un piccolo appartamento, ad esempio, sono perfette le pareti divisorie in vetro, capaci di dividere gli ambienti in poco spazio e sfruttando al massimo la luminosità.

Se hai bisogno di idee per selezionare il vetro giusto, è fondamentale avere chiaro l’esigenza della privacy. Per ottenere maggiore privacy è opportuno selezionare vetri satinati che schermano senza rinunciare alla luce.

La scelta può essere dettata anche da esigenze di design: in questo caso si può optare, ad esempio, per vetri decorati con tecnica della sabbiatura, per ottenere un elemento funzionale e al tempo stesso un complemento d’arredo.

https://www.mpglass.net/pareti-divisorie-vetro/

 

Sfrutta al meglio la luce naturale

 

Più volte abbiamo parlato di quanto sia importante la luce naturale in ambito di interior design.

Sappiamo che l’insufficienza di luce, rimpiccolisce visivamente gli ambienti, mentre la luce naturale tende a valorizzare al massimo gli spazi e infonde serenità.

Se unita alla presenza di colori chiari delle pareti migliora la percezione degli spazi e risulta una base perfetta per tutti i tipi di arredo.

Ottimizzare gli spazi in casa: consigli pratici per te
Ottimizzare gli spazi in casa: consigli pratici per te

 

Crea pareti di grandi dimensioni

 

Questo può sembrare paradossale, perché una grande parete si percepisce come elemento sovradimensionato per un salone di piccole dimensioni.

Invece, è la soluzione migliore. Pensaci!

Una stanza piccola ha bisogno di essere valorizzata da un elemento che rompa gli schemi delle dimensioni. Una grande vetrata farà percepire lo spazio come più ampio ed accogliente, e non solo delimiterà lo spazio ma manterrà anche la giusta illuminazione.

Anche la scelta dell’arredamento gioca un ruolo fondamentale nella percezione dello spazio; sempre più spesso gli interior design osano con la selezione di mobili di grandi dimensioni, che spostano l’attenzione dalle dimensioni ridotte della stanza a quelle del grande pezzo di arredamento.

 

 

Ottieni pareti multifunzione con il vetro

 

La multifunzionalità è fondamentale per organizzare gli spazi, specie se di piccole dimensioni.

Una vetrata divisoria può ottimizzare i metri quadrati in modo intelligente.

Può trattarsi di una parete divisoria che divide la zona living dalla cucina, o di una vetrata di separazione tra stanza da letto e bagno.

E’ quindi indispensabile dividere con il vetro quando non sai come massimizzare gli spazi.

Ottimizzare gli spazi in casa: consigli pratici per te
Ottimizzare gli spazi in casa: consigli pratici per te

 

Valorizza gli spazi nascosti

 

In una piccola casa, mancano le zone per riporre gli oggetti di uso quotidiano e non, come rispostigli o cantine.

Sono luoghi indispensabili per tenere in ordine la casa, ma spesso difficili da individuare in ambienti piccoli.

L’ideale è sfruttare angoli nascosti da destinare ad armadi dal pavimento a soffitto, sfruttando così il concetto di verticalità per ottenere più spazio.

Un trucco utile per dare profondità è delimitare o rivestire questi luoghi con gli specchi. Un’ottima alternativa alle tradizionali ante che occludono gli spazi e creano sbarramenti.

 

Ottimizza gli spazi

 

Le piccole abitazioni sono i luoghi in cui è fondamentale ottimizzare al meglio gli spazi.

La scelta parte dalle abitudini di vita, che condizionano l’acquisto dei materiali di uso quotidiano ma anche quelli di lunga durata.

Se cucinare non ti appassiona e vivi la cucina come il luogo dove consumare pasti frugali, non investire su cucina di grandi dimensioni, opta al contrario per piccoli elettrodomestici.

Se ti piace leggere, progetta uno spazio dove posizionare una seduta importante a ridosso di una fonte di luce naturale. Per gli amanti delle compagnie consiglio un angolo dove bere un bicchiere di vino e chiacchierare del più e del meno.

Infine se ami il relax non sottovalutare la stanza da bagno, che dovrà restituire il massimo del confort; in poco spazio si può realizzare il bagno dei sogni all’interno della propria camera da letto, utilizzando le vetrate per dividere i due ambienti e ottimizzare al meglio la superficie a disposizione.

 

L’importanza del decluttering

 

In presenza di spazi piccoli è fondamentale mantenere l’ordine; bisogna viverlo come uno stile di vita e intervenire periodicamente.

Le pareti divisorie in vetro aiutano a allargare gli spazi ma sono anche una finestra aperta sull’ambiente; una stanza disordinata risulta più piccola del solito, e conferisce alla mente un’immagine negativa dell’ambiente.

Tenere in ordine invece contribuisce ad una percezione dello spazio più ampia e luminosa.

Il consiglio è di liberarsi periodicamente degli oggetti inutili, e di tutto ciò non strettamente necessario. Tendiamo a conservare a lungo oggetti che nel tempo dimentichiamo di avere, ma che contribuiscono a riempire le nostre case di nonsense.

Fai decluttering regolarmente, scoprirai quanto spazio in più ha la tua casa.

 

https://www.google.it/books/edition/Il_magico_potere_del_riordino/S86CBAAAQBAJ?hl=it&gbpv=1&printsec=frontcover

 

Conclusione

 

Gli spazi piccoli condizionano molto gli stili di vita; in fase di progettazioni è importante tenere presente il concetto di ottimizzazione e l’importanza della luce.

Anche se non si dispone di una grande metratura è importante dividere i luoghi in modo intelligente. Il vetro è l’alleato ideale per sfruttare al meglio tutte le funzioni.

Il consiglio è di affidarsi ad esperti del settore che sappiano guidarti nella progettazione e nella scelta giusta dei materiali.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

I precedenti post del blog di Mpglass

MpGlass Srls – Via Filippo Arena 6 – 00171 Roma . P.iva 14356551003 |
Chiama 06 87 75 2410 | WhatsApp +39 353 3486169
Iscrizione Camera di Commercio RM-1514903
Trattamento dati | Gestione Cookies | Mappa del sito