Arredo cucina parete vetro retrolaccato

Arredo cucina parete in vetro retrolaccato

Quale colore scegliere per la parete della cucina.

Sei alla ricerca di idee per la tua cucina, ecco il suggerimento giusto su come arredare la tua cucina.

Se ti piace l’innovazione crea il tuo retrocucina in vetro.

Non accontentarti della solita maiolica. Realizza la tua parete con il vetro da colorare come vuoi.

 

Illumina il tuo ambiente cucina con il vetro retrolaccato.

 

Quando acquisti la cucina prendi in considerazione la possibilità di scegliere un colore neutro, non troppo vivace, da mixare con un colore energico e vigoroso della parete del retrocucina.

Una cucina grigia può ravvivarsi con una parete in vetro retrolaccato color mandarino, fragola, acquamarina, o molto altro ancora.

Se invece ami i colori forti, scegli pure il colore che più ti piace, da mescolare con un colore sobrio per la parete del retrocucina.

Una cucina fuxia può essere stemperata con una parete in vetro di colore beige, grigio, blu.

 

Scegli colori vivaci.

 

Se hai scelto un colore scuro e spento per la tua cucina puoi ravvivarlo inserendo un colore chiaro o vivace.

Con il vetro retrolaccato puoi dire addio alla monotonia e aggiungere un tocco di colore alla tua cucina.

La parete del retrocucina è un ottimo spazio per inserire una nota di colore vivace per scaldare l’ambiente.

 

Affidati ai colori sobri.

 

Se hai scelto un colore intenso per la tua cucina e vuoi alleggerire i toni per ottenere un’atmosfera di relax e accoglienza, scegli un colore tenue.

Puoi affidarti ai colori pastello che ti ricorderanno la Primavera tutto l’anno.

Se tra i colori pastello non trovi quello giusto da mixare con la tua cucina potrai sempre scegliere il bianco, il nero.

Con il bianco o il nero la parete donerà un punto di respiro all’ambiente.  

 

Scegli gli accessori giusti per la tua cucina.

 

Una volta realizzato il giusto mix tra il colore della cucina e quello della parete, potrai divertirti inserendo gli accessori giusti.

Potrai giocare con il contrasto, scegliendo un terzo colore da combinare. Rafforzare la scelta selezionando il colore degli accessori uguale alla cucina o alla parete in vetro retrolaccato. Se ti affidi ai colori di tendenza sarà un gioco da ragazzi trovare i giusti accessori.

http://www.excelsa.it/psicologia-del-colore-per-arredare-la-tua-cucina/

 

Rompi gli schemi senza tralasciare il tuo stile.

 

Se hai scelto una cucina bianca prendi inconsiderazione la possibilità di creare il retrocucina con un colore che stacchi senza oltrepassare i confini. In questa realizzazione il colore della parete in vetro riprende i toni del pavimento in legno. Una soluzione raffinata ed elegante per valorizzare questa cucina, senza scavalcare la volontà della cliente incline agli ambienti tranquilli.

 

 

Cambia le tue maioliche con il vetro.

 

Lasciati sorprendere dall’innovazione, senza tralasciare l’aspetto funzionale.

La parete in vetro retrolaccato oltre a dare un tocco di colore all’ambiente è molto bella da vedere e facile da pulire. Un’idea sicura, versatile e rivoluzionaria.

Avete già la cucina ma siete stanchi delle vostre maioliche? Volete rinnovare l’ambiente? Divertitevi a scegliere il colore, noi rivestiremo il vostro vecchio spazio. Potete scegliere tra la vasta gamma di colori RAL a disposizione:

https://www.coloriral.it/

 

 

Galleria (clicca per visualizzarla): 
Arredo cucina parete in vetro retrolaccato